Quando si parla di protocollo HTTPS e certificati SSL si intendono alcune misure per aumentare la sicurezza del tuo sito WordPress. Attraverso questa guida potrai imparare cosa cono, quanto siano importanti per proteggere il tuo spazio online e, soprattutto, come attivarli sul tuo CMS.

Protocollo HTTPS e certificati SSL

Cosa sono i certificati SSL e che cos’è il protocollo HTTPS? copia

Iniziamo con lo spiegarvi che il protocollo è un acronimo del termine inglese HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer. In poche parole questa sigla permetterà di sapere se, ad uno specifico sito è stato  applicato un certificato SSL. Infatti, se fai caso alla barra degli indirizzi, troverai la sigla http che precede il link del sito in questione, mentre, se troverai la s alla fine della sigla significherà, per l’appunto, che il sito ha un certificato SSL ed è, dunque protetto. Detto ciò,  ora sarà più facile capire che un SSL, acronimo di Security Socket Layer, è un protocollo che serve a proteggere le comunicazioni tra browser e server, ad esempio, criptando le informazioni fornite dagli utenti ed offrendogli maggiori garanzie.

Perché è importante usarli?

Molto spesso, capita che le informazioni personali ed i dati sensibili degli utenti, possono essere intercettati da degli hacker, nel momento in cui si effettua il trasferimento tra il browser ed il server. Ma, grazie al protocollo SSL, queste informazioni verranno criptate prima che il trasferimento inizi e potranno essere letto solo da parte di un server in cui il certificato SSL è stato installato e, dunque, legittimato a riceverle.

Adesso che abbiamo spiegato di cosa si tratta, è facile capire quali sono i siti a cui è maggiormente rivolto. Sicuramente sarebbe bene che tutti quei siti che richiedono agli unteti l’inserimento di informazioni sensibili o dati necessari ad autorizzare pagamenti, come ad esempio gli e-commerce, lo possedessero.

Oltre a ciò, è bene sapere che, poco più di un anno fa Matt Cutts di Google, per favorire il processo di messa in sicurezza del web, ha annunciato dei progetti allo scopo di inserire il protocollo SSL nell’algoritmo che determina il posizionamento dei siti web. Questo significa che un sito con protocollo SSL gode di un impatto positivo sulla SEO che lo porterà a stare più in alto in classifica rispetto ai quei siti che ne sono privi.

Come si fa a determinare se un sito gode di SSL?

Come si diceva prima, basterà osservare la stessa finestra del browser per sapere se la connessione al sito web è stata stabilita con protocollo SSL. Qualora la connessione fosse sicura, alla sinistra dell’URL apparirà un’icona a forma di lucchetto di colore verde, oltre al fatto che, nell’URL, troverai https, anziché http.

Come fare ad ottenere un certificato SSL?

La certificazione SSL è qualcosa che bisognerà acquistare nella maggior parte degli hosting provider. E’ possibile trovarne anche di gratuiti, anche tramite lo stesso WordPress, tuttavia se il tuo sito è professionale è meglio non affidarsi a protocolli gratuiti che spesso causano errori sul browser degli utenti.